Le stagioni in Champagne

Published on febbraio 4, 2014 by admin

Last modified febbraio 5, 2014

Print this page

rate 1 star rate 2 star rate 3 star rate 4 star rate 5 star
Your rating: none, Average: 5 (1 votes)

This article have been viewed 2199 times

L’inverno

Dopo una settimana di freddo, -2 a -12, la neve ha fatto la sua comparsa. Un velo bianco copriva le valli, vigneti e case durante la notte: è l’inverno 2012 dell’azienda J. M. Goulard di Prouilly.

1Champagne_JM_Goulard_hiver_2012_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

2Champagne_JM_Goulard_hiver_2012_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

3Champagne_JM_Goulard_hiver_2012_wikichampagne_Ezio_Falconi

La Primavera

Arriva la Primavera, il freddo si fa ancora leggermente sentire ma, i vari lavori in vigna, lo attenuano. Dal Blog di Francis Boulard, azienda vitivinicola di Cauroy-les-Hermonville.

4Champagne_Francis_Boulard_Liage_Printemps_2014__wikichampagne_Ezio_Falconi

5Champagne_Francis_Boulard_Labour_Printemps_2014__wikichampagne_Ezio_Falconi

6Champagne_Francis_Boulard_Labour_Printemps_2014__wikichampagne_Ezio_Falconi

7Labour_Printemps_2014__wikichampagne_Ezio_Falconi

8Labour_Printemps_2014__wikichampagne_Ezio_Falconi

L’estate

Ogni anno alla fine di maggio , quando la vegetazione di spinta , il vigneron prende cura della postura dei suoi rami per impedire la coltivazione della vite in modo del tutto disordinato . Questo esercizio chiamato le relevage avviene nel seguente modo : l’enologo constata filoni di viti e mantenere verticalmente attraverso un filo sondaggio . Vegetazione e rettificato consente ai vigneti di beneficiare del sole , ma anche per evitare eventuali rotture può essere correlato al tempo. L’ascensore serve anche per facilitare il lavoro del vignaiolo e il suo tempo nei vigneti .
Un secondo lavoro viene aggiunto al legame , le palissage. Ciò si verifica nel mese di giugno ed è in onda ogni piede separati da una clip per prevenire le malattie e marcire. Le palissage rafforza anche l’azione del sollevatore e permette alle viti di proteggere in particolare il vento e sfruttare al meglio del sole per ottenere un migliore flusso di linfa. Le rognage, il taglio è il vitigno che rinnoviamo ogni 12 giorni fino al raccolto “piccolo taglio estivo. ”
Quest’anno , il ritardo nella ripresa ci ha fatto iniziare a tagliare a metà luglio , più di 15 giorni rispetto agli altri anni . Il ritaglio consente di limitare la crescita della vite e promuove la maturazione delle uve . Si tratta di un’operazione essenziale. Sono i lavori di Edmond Bourdelat.

9relevage_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

10Champagne_Edmond_Bourdelat_Rognage_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

11PALISSAGE_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

e finalmente l’agognata vendemmia !

12vendemmia_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

13vendemmia_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

14vendemmia_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

16vendemmia_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

15vendemmia_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

18vendemmia_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

19vendemmia_wikichampagne_Ezio_Falconi
e ora l’autunno secondo il vigile occhio di Marc Chauvet, récoltant-manipulant di Rilly la Montagne.

20autunno_Marc_chauvet_wikichampagne_Ezio_Falconi

21autunno_Marc_chauvet_wikichampagne_Ezio_Falconi

22autunno_Marc_chauvet_wikichampagne_Ezio_Falconi

23autunno_Marc_chauvet_wikichampagne_Ezio_Falconi

 

Lascia un commento o suggerisci una modifica