Barnaut

Published on giugno 22, 2017 by admin

Filed under Produttori e marchi

Last modified giugno 22, 2017

Print this page

rate 1 star rate 2 star rate 3 star rate 4 star rate 5 star
Your rating: none, Average: 5 (1 votes)

This article have been viewed 694 times

Champagne_Barnaut_Ezio_Falconi_wikichampagne.com

R. M.

Champagne Barnaut

E. A. R. L. Barnaut

Philippe et Laurette Secondé

Rue Gambetta 2

BP19
TÉL : 03.26.57.01.54 – FAX : 03.26.57.09.97
51150 Bouzy

 

Ettari vitati coltivati totali di proprietà: 16,25 suddivise in 31 parcelle situate ad Ambonnay, Bouzy, Tauxières, Brasles, Louvois e Gland. Età media dei vitigni 25 anni.

 

Vitigni 25% Chardonnay, 70% Pinot Noir e 5% Pinot Meunier.

 

Numero medio di bottiglie commercializzate in un anno: 130.000

 

LA GAMMA DEI VINI

  • Champagne Barnaut
  • Champagne Secondé-Collard

 

Champagne Barnaut Sélection Brut Nature Grand Cru

Assemblaggio: 10% Chardonnay e 90% Pinot Noir, entrambi della vendemmia 2012 uniti ad una percentuale di vini di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Minimo 48 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 0 g/l.

Champagne Barnaut Cuvée Douceur Grand Cru

Assemblaggio: 34% Chardonnay e 66% Pinot Noir, entrambi della vendemmia 2012 uniti ad una percentuale di vini di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Minimo 48 di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 20 g/l.

Champagne Barnaut Authentique Rosé Grand Cru

Assemblaggio: 10% Chardonnay, 90% Pinot Noir, entrambi della vendemmia 2013 uniti ad una percentuale di vini di riserva di vendemmie precedenti. Macerazione di 18-24 ore della bucce del Pinot Noir nel mosto prima della fase fermentativa. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Minimo 36 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 6 g/l.

Champagne Barnaut Blanc de Noirs Grand Cru

Assemblaggio: 100% Pinot Noir della vendemmia 2012 uniti ad una percentuale del 50% di Pinot Noir di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Minimo 48 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 6 g/l.

Champagne Barnaut Brut Cuvée Grande Réserve

Assemblaggio: 34% Chardonnay e 66% Pinot Noir, entrambi della vendemmia 2012 uniti ad una percentuale di vini di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Minimo 48 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 6 g/l.

Champagne Barnaut Brut Blanc de Blancs

Assemblaggio: 100% Chardonnay della vendemmia 2012 in aggiunta ad una percentuale di vini di riserva della vendemmia precedente. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Minimo 48 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 3 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur : 6 g/l.

Champagne Barnaut Brut Millésime 2009 Grand Cru

Assemblaggio: 50% Chardonnay, 50% Pinot Noir, entrambi della vendemmia selezionata. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Da 60 a 84 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 6 g/l.

Champagne Barnaut Brut Cuvée Edmond 2009

Assemblaggio: 40% Chardonnay, 40% Pinot Noir e 20% Pinot Meunier, tutti della vendemmia succitata. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Da 60 a 84 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur : 6 g/l.

 

La storia dello Champagne Barnaut inizia con Edmond Barnaut che, dopo essersi sposato con Apolline Godmé Barancourt, discendente di una prestigiosa famiglia di vignerons di Bouzy, nel 1874 come negoziante, coadiuvato dal genero Jules Secondé e dal figlio Henri, che poi morì durante la Prima Guerra Mondiale. Fu Jules che negli anni ’20 abbandonò l’attività di commerciante per aderire allo statuto di Récoltant Manipulant con l’acquisto di piccole parcelle di vigneto. Ogni generazione successiva poi, ha sempre apportato nuovi appezzamenti incrementando il patrimonio viticolo dell’Azienda. Dal 1985 la gestione dell’attività è nelle mani di Philippe Secondé, rappresentante della quinta generazione, coadiuvato dalla moglie Laurette. La  raccolta dell’uva avviene ancora manualmente, il più delle volte in modo tardivo, in maniera da permettere la piena maturazione del raccolto.

Lascia un commento o suggerisci una modifica