Sacret

Published on febbraio 23, 2021 by admin

Filed under Produttori e marchi

Last modified febbraio 23, 2021

Print this page

rate 1 star rate 2 star rate 3 star rate 4 star rate 5 star
Your rating: none, Average: 5 (1 votes)

This article have been viewed 85 times

Champagne_Sacret_Ezio_Falconi_wikichampagne.com

R. M.

Champagne Sacret

Domaine Sacret

E. A. R. L. Pingret-Sacret

James Chevillet

Rue Billecart 3
TÉL : 03.26.56.99.20

51160 Aÿ-Champagne

Ettari vitati coltivati totali di proprietà: 3,50 suddivisi in diverse parcelle posizionate nei dintorni di Romery,villaggio nella Vallée de la Marne.

LA GAMMA DEI VINI
Champagne Sacret
 
Champagne Sacret Cuvée Brut
Assemblaggio: 20% Chardonnay, 40% Pinot Noir e 40% Pinot Meunier, tutti della vendemmia 2015 uniti ad una percentuale di vini di riserva di altre vendemmie. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Minimo 48 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 3 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 9 g/L.
Champagne Sacret Cuvée Brut Blanc de Blancs
Assemblaggio: 100% Chardonnay della vendemmia 2015 in aggiunta ad una percentuale di Chardonnay di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Minimo 48 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 3 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 9 g/L.
Champagne Sacret Cuvée Brut Rosé
Assemblaggio: 20% Chardonnay, 40% Pinot Noir e 40% Pinot Meunier, tutti della vendemmia 2015 uniti ad una percentuale di vini di riserva di altre vendemmie. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Alla Cuvée bianca prodotta viene aggiunta una percentuale di Coteaux champenois vinificato in rosso. Minimo 48 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 3 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 9 g/L.
Champagne Sacret Cuvée Zéro Blanc de Blancs
Assemblaggio: 100% Chardonnay della vendemmia 2013 in aggiunta ad una percentuale di Chardonnay di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata utilizzando la fermentazione malolattica. Minimo 48 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 3 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 0 g/L.
Champagne Sacret Cuvée Brut Millésime 2008
Assemblaggio: 50% Chardonnay e 50% Pinot Noir, entrambi della vendemmia succitata. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Minimo 132 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 7 g/L.
Champagne Sacret Cuvée RS
Assemblaggio: 75% Chardonnay e 25% Pinot Meunier, entrambi della vendemmia 2009 uniti ad una percentuale di vini di riserva di altre vendemmie. La fermentazione alcolica, della durata di sei mesi, viene svolta in barriques. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Minimo 120 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 6 mesi di riposo dopo il dégorgement. Dosaggio della liqueur: 7 g/L.
 
Azienda vitivinicola familiare fondata nel 1920 da Raymond Sacret, nonno dell’attuale conduttore Josette Pingret. Intorno alla metà degli anni ’20 esce il marchio Raymond Sacret ma è solo dopo il secondo conflitto mondiale che il marchio che da il nome alla linea di Champagne prende il nome attuale. La storia della casa di famiglia inizia con Raymond Sacret. Questo allegro ragazzo, dal carattere forte, ha deciso nel 1920 di lanciare e commercializzare con il marchio Raymond Sacret la sua linea di champagne dalle sue vigne. Con la gestione di Josette Pingret, nipote del fondatore, il marchio prende il nome Champagne Pingret-Sacret fino a quando, nel 2009, le redini dell’impresa vengono prese dal figlio James, pronipote di Raymond, che decide di lasciare la casa madre situata a Romery per stabilirsi ad Aÿ-Champagne. Dopo quasi 5 anni di ristrutturazione, nasce il Domaine Sacret e il nuovo marchio Champagne Sacret.

Lascia un commento o suggerisci una modifica