Ridoux-Cousin

Published on Marzo 20, 2023 by admin

Filed under Produttori e marchi

Last modified Marzo 20, 2023

Print this page

rate 1 star rate 2 star rate 3 star rate 4 star rate 5 star
Your rating: none, Average: 3 (1 votes)

This article have been viewed 95 times

R. M.

Champagne Ridoux-Cousin

Karine L’Hermite
Rue des Pommiers

TÉL: 03.26.58.49.18

51480 Arty-Venteuil

Ettari vitati coltivati totali di proprietà: 3,00 suddivisi in diverse parcelle posizionate nei dintorni di Arty-Venteuil, Damery e Vauciennes, villaggi della Vallée de la Marne.

LA GAMMA DEI VINI

Champagne Ridoux-Cousin

Champagne Ridoux-Cousin Brut Tradition

Assemblaggio: 10% Chardonnay, 30% Pinot Noir e 60% Pinot Meunier, tutti della vendemmia 2020 uniti ad una percentuale di vini di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Minimo 24 mesi di soggiorno sui lieviti e 3 mesi di riposo dopo il dégorgement.

Champagne Ridoux-Cousin Demi-Sec Tradition

Assemblaggio: 10% Chardonnay, 30% Pinot Noir e 60% Pinot Meunier, tutti della vendemmia 2020 uniti ad una percentuale di vini di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Minimo 24 mesi di soggiorno sui lieviti e 3 mesi di riposo dopo il dégorgement.

Champagne Ridoux-Cousin Brut Rosé d’Assemblage

Assemblaggio: 15% Chardonnay, 30% Pinot Noir e 50% Pinot Meunier, tutti della vendemmia 2020 uniti ad una percentuale di vini di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Alla Cuvée bianca ottenuta viene aggiunta una percentuale del 5% di Coteaux champenois vinificato in rosso. Minimo 24 mesi di soggiorno sui lieviti e 3 mesi di riposo dopo il dégorgement.

Champagne Ridoux-Cousin Brut Nature Cuvée des Charmes

Assemblaggio: 60% Chardonnay e 40% Pinot Noir, entrambi della vendemmia 2018 uniti ad una percentuale di vini di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in barrique e in foudre di rovere della regione Champagne-Ardenne. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Minimo 36 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 3-6 mesi di riposo dopo il dégorgement.

Champagne Ridoux-Cousin Brut Nature Cuvée Esprit Terroirs

Assemblaggio: 100% Pinot Noir della vendemmia 2018 uniti ad una percentuale di Pinot Noir di riserva di vendemmie precedenti. La fermentazione alcolica viene svolta in acciaio. La vinificazione viene effettuata con l’utilizzo della fermentazione malolattica. Minimo 36 mesi di soggiorno sui lieviti e almeno 3 mesi di riposo dopo il dégorgement.

Tutto inizia negli anni ’30 del secolo scorso quando Paul Ridoux, originario di Loiret, incontra Marie-Louise Legrand, proprietaria di un ettaro di vigneto a Damery. Nei primi anni ’80 esce la prima cuvée dell’azienda con il marchio Champagne Ridoux-Legrand. Nello stesso periodo la gestione dell’impresa familiare passa nelle mani di Paul Ridoux, figlio della coppia con lo stesso nome del padre. Successivamente le redini passano delle mani di Jean-Claude Ridoux, figlio di Paul, che con la moglie Magdeleine, proprietaria a sua volta di alcuni appezzamenti di vigneto, nel 1975 escono sul mercato con il marchio Champagne Ridoux-Cousin. Nel 2008 la gestione viene presa da Karine, figlia della coppia, la terza generazione dei Ridoux, coadiuvata dal marito Benoît.

Lascia un commento o suggerisci una modifica